• Giacomello Case

OFFRI CASA?

Sappiamo mantenere la fuducia della clientela da oltre 30 anni.

Inviaci la tua richiesta.

PERMUTA LA TUA CASA

Richiedi il servizio di permuta sul tuo immobile.

INVIA

Richiedi Stima

Affitto o vendita? Richiedici un appuntamento immediato.

Contattaci »

CERCHI CASA?

Inviaci un messaggio, ti risponderemo entro 24 ore.

Clicca qui!

Certificazione energetica

Rivolgiti a noi per avere a disposizione seri professionisti a CONDIZIONI AGEVOLATE.

Contattaci!

Secondo l'ISTAT il mercato immobiliare riprende a crescere dopo sette anni di cali.

Secondo l’Istat, dopo sette anni di calo, il mercato immobiliare nel 2014 ha invertito il trend negativo degli anni precedenti ed ha ripreso a crescere.

Le compravendite di unità immobiliari, che ammontano complessivamente a 594.431, hanno segnalato infatti una crescita dell’1,6% sul 2013. 

Gli aumenti riguardano tutte le ripartizioni geografiche tranne le Isole, dove invece si rileva un calo di circa l’1%.

Le compravendite di unità immobiliari abitative ed accessori (pari a 553.324) hanno registrato un incremento dell’1,6% in un anno, più contenuto rispetto alle compravendite di unità immobiliari ad uso economico (+3,2%).

Gli andamenti positivi riguardano soprattutto i grandi centri: considerando tutti i comparti, la crescita è del 2,9%, a fronte del +0,6% dei piccoli centri.

Il risultato del quarto trimestre 2014 (+4,9% sullo stesso trimestre del 2013) ha contribuito all’andamento positivo dell’anno, così come quelli del primo (+1,3%) e del terzo (+3,7%) mentre nel secondo trimestre si era registrato un calo del 3,1%.

Tra Ottobre e Dicembre il 92,5% delle transazioni immobiliari si riferivano a immobili abitativi e loro accessori, il 6,8% unità immobiliari ad uso economico e lo 0,7% unità immobiliari ad uso speciale e multiproprietà (esclusi i posti barca).

Anche per i mutui ipotecari il 2014 è un anno di crescita: +9,2% sul 2013, per un numero complessivo di 278.447 pratiche a livello nazionale. 

Gli aumenti più significativi si sono rilevati al Sud (+13,6%), seguiti dal Centro (+12,8%) e Isole (+11,2%). 

Con 77.368 contratti rogatati, il quarto trimestre 2014 contribuisce in misura determinante all’andamento annuale di mutui e finanziamenti con ipoteca immobiliare stipulati con banche e società finanziarie: l’aumento sullo stesso trimestre dell’anno precedente è del 13%. 

Anche questi dati inducono all’ottimismo sul futuro prossimo del ns. mercato immobiliare domestico.

8 maggio 2015

                                                                                     www.giacomellocase.it

*/?>